Monte Corno (Lugo di Vicenza) in alta quota, 𝗺𝗶𝗰𝗿𝗼 𝗿𝗮𝗰𝗰𝗼𝗹𝘁𝗮 𝗱𝗶 𝗮𝗺𝗶𝗮𝗻𝘁𝗼 nascosto sotto gli arbusti e diroccato sulle pendici di una vecchia stalla.
Il fatto che il materiale fosse buttato a terra da parecchi anni ha reso il lavoro particolarmente difficile ed ricco di imprevisti.
Messa in campo la nuova piattaforma 𝗖𝗘𝗟𝗔 𝗗𝗧𝟮𝟱 che consente di lavorare in negativo siamo riusciti ad intervenire con l’ausilio di alcuni accessori ad hoc.
Nonostante il cantiere si sia rivelato tosto abbiamo rispettato quanto richiesto dal committente e e dalla 𝗻𝗼𝗿𝗺𝗮𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗶𝗺𝗽𝗼𝘀𝘁𝗮 𝗱𝗮𝗹𝗹’𝗔𝗩𝗔 (𝗔𝗹𝘁𝗼 𝗩𝗶𝗰𝗲𝗻𝘁𝗶𝗻𝗼 𝗔𝗺𝗯𝗶𝗲𝗻𝘁𝗲)